.

martedì 3 agosto 2010

Un post doveroso... intervista a.....

Ciao ragazze ho un post in archivio da così tanto tempo che la persona interessata si sarà chiesto che fine ha fatto.
Ormai è diventata famosa, tutti la richiedono per interviste su riviste e su blog, ma non potevo a questo punto dall'esimermi di pubblicare l'intervista.
Allora curiose di sapere di chi sto parlando?


Allora passiamo alle domande...pronte via.... ps. non aspettatevi chissà che non sono una giornalista.

Com'è nata e quando la tua passione per lo stile Shabby?

Ho sempre avuto la passione per la casa. Già da ragazzina, ancora in casa con i miei genitori, compravo riviste specializzate per lo più straniere. Ho scoperto proprio grazie a questi giornali, l'eleganza e la sobrietà delle case del nord, il calore del country, tipiche delle case americane. La raffinatezza e la semplicità delle case in Provenza e la tecnica shabby in tutto il suo insieme. Presa dall'entusiasmo ho cominciato a cercare nelle mia città, negozi e mobilifici dove poter trovare questi bei mobili, ma niente da fare. Un giorno, quasi per caso, mi trovai dentro ad un colorificio fornito di una zona dedicata agli hobby femminili. Provai a chiedere informazioni al ragazzo dietro al bancone se sapesse cosa fosse la tecnica shabby e con mio grande stupore, dopo 5 minuti mi ritrovai in mano, un foglietto scritto a matita dove erano elancati i passaggi fondamentali per eseguire la tecnica shabby e nell'altra mano, un sacchetto con il materiale necessario. Comprai subito un mobile in legno grezzo ed iniziai i miei primi esperimenti. Ne è passato di tempo da quel giorno, ma ricordo benissimo, quando ultimato il lavoro ad una scrivania (il mio primo lavoretto), orgogliosa esclamai: "Ecco ci siamo era proprio questo che volevo!"

Beh i risultati si vedono oggi !!

Dove trovi le tue idee?

In questi ultimi anni non facevo altro che comprare libri e riviste di arredamento. La mia testa ormai è diventata "un archivio" di immagini dove poter, prendere idee in ogni momento. Mi diverto sempre ad elaborare tutti i progetti e a renderli unici ed originali.

- Come riesci a gestire, famiglia, lavoro e il tuo hobby-lavoro?


A volte me lo chiedo anch'io! Ci sono giorni in cui dico: "Cavolo oggi avrei dovuto fare questo e quest'altro e invece cosa ho fatto?" E ho solo la percezione di non aver combinato niente di costruttivo nell'intera giornata. Poi invece se mi soffermo e ripenso a cosa ho fatto durante l'arco della giornata, allora mi dico, bè dai non sono poi così male! A volte vorrei passare più tempo insieme alle mie bimbe, le vedo crescere in fretta e sento che alcuni giorni sono stati persi e non passeranno più. Ma il treno nella mia vita, è passato adesso e non posso aspettare, ho solo dovuto decidere se saltare a bordo o restare a terra. Non riuscirei mai a fare solo la mamma, sarei una mamma repressa. Ma è vero anche, che ci sono giorni in cui mi sento in colpa per trascurare le bimbe e non c'è nessuna parola al mondo che possa confortarmi. Penso postivo e guardo al futuro, a quando potrò offrire alle mie figlie un lavoro, una casa e forse qualcosa di più. Sono sempre di corsa e il mio pensiero è già a quello dopo, mentre faccio una cosa, penso già alla successiva e così via. Ma sono sempre stata così, sono nata con queste caratteristiche, un pò come mia madre che è sempre un passo avanti rispetto a tutti. Meno male che c'è lei, un aiuto enorme in casa. Ecco se non ci fosse lei, non so come farei (scusate la rima), forse il mio segreto è proprio mia madre!

- Qual'è il tuo segreto per avere un blog così "affollato"?

Eh eh...se ti dicessi che non ne ho idea, ci crederesti? Ho iniziato questa avventura poco più di due anni fa, decidendo di condividere la mia passione per la casa e lo stile shabby con tutti voi. Dopo poco ho iniziato a ricevere qualche commento e piano piano i commenti sono aumentati. Nel frattempo il blog ha cambiato faccia, varie volte, ogni tanto faccio qualche sondaggio e cerco di coinvolgere il mio lettore, in qualcosa di carino e divertente. Da 8 mesi tengo una rubrica dedicata alle "vostre case" che coinvolge e piace a tante persone e di conseguenza tante visite al blog. Sono fiera di questa rubrica. Per il resto cerco sempre di dare attraverso i miei post, idee e suggerimenti per arredare la propria casetta in modo armonioso e soprattutto...in stile shabby.

- Hai mai pensato di scrivere un libro?

Certo che l'ho pensato. Più volte. La mia testa non fa altro che produrre e produrre idee, non riesco a starle più dietro! E' il tempo che mi manca, purtroppo. Ho già in mente l'idea per 3 libri...tutti in stile shabby ovviamente, ma non chiedermi altro, è ancora top secret! ;)

Cara guarda come sono cambiate le cose ora posso scriverla visto che il libro ormai siamo tutte in attesa di poterlo veder nascere, ti ammiro e te l'ho sempre detto sei una persona con tante idee e tanta determinazione nel metterle a frutto, ti auguro che tutto vada al meglio....

L'intervista finisce qui c'era ancora una domanda cara Sarah cosa farai da grande?

Bacioni e grazie per avuto la pazienza di leggere.

note Irene

7 commenti:

  1. Wow, va x la maggiore la nostra Sarah...interviste sulle riviste , interviste nei blog...beato chi la ferma!!!
    E' straordinaria, questo è fuori discussione.
    Io non potrei mai fare una cosa pensando alla successiva: sono come i bambini, totalmente concentrata, letteralmente IMMERSA in quel che sto facendo al momento...e tutto il mondo se ne stia pure fuori in stand-by:: quando avrò finito, CON TUTTA LA CALMA DEL CASO, passerò oltre...
    ...amo la calma che quasi sconfina nella seraficità!

    MA SARAH E' E RIMANE UN MITO INTEGRALE!

    UN ABBRACCIONE AD AMBEDUE, CARE! ♥

    ♥Maddy!

    RispondiElimina
  2. Ciao Irene grazie per aver pubblicato l'intervista, Sarah ha sempre risposte interessanti e impreviste, per noi che la seguiamo da tanto tempo e' sempre un piacere sapere i suoi pensieri e le novita'che ha in serbo man mano, grande Sarah, complimenti come sempre, ciao a presto buona giornata baci a tutte rosa

    RispondiElimina
  3. bè oltre che con le miniature te la cavi bene anche come intervistatrice.. e quindi grazie per tutte le informazioni che ci hai fatto conoscere su Sarah, che ammiro tantissimo..
    bacioni
    Rosy

    RispondiElimina
  4. Ahaha, bella l'ultima domanda! Cavoli è difficile però rispondere a questa domanda eh? Wonder woman è già stata presa...mmm non saprei! ;)

    A parte gli scherzi, Ire sei stata dolcissima grazie di cuore per questa bella intervista, mi sono molto divertita a rispondere alle tue domande, sai che quando hai bisogno di qualcosa io sono sempre qui!

    Con il post di domani metterò il link al tuo blog ok?

    Ti mando un bacione e ti auguro di passare un buon Agosto, io sabato mattina partirò per le ferie!

    Bacione
    Sarah

    RispondiElimina
  5. Ciao Ire ,brava bella intervista !!!
    Quella cornice mi è propio famigliare^_^

    Bacioni a Sarah a tutte ...

    RispondiElimina
  6. Ahahah, Marica, eh già..."chissà chi" l'aveva vinta?!?!?

    CIAO, IRENUCCIA SANTA!!!!!

    MILLE, UN MILIONE, UN MILIARDO DI BACI X TE!!!! ♥

    ♥ Maddy!

    RispondiElimina
  7. Si, probabilmente lo e

    RispondiElimina

Grazie per essere passato di qui a lasciare un commento.